duemilaCredici: Serve un sogno antico e grande – Pensieri e parole raccolte, sentite, meditate in GENNAIO 2013


 

Avevo deciso di smettere di scrivere ciò che mi colpiva durante i mesi, ma poi arrivano certe cose che leggendole toccano le corde giuste e non ho potuto fare a meno di continuare

 

2000CREDICI



“Beati coloro che si baceranno 

sempre al di là delle labbra, 

varcando il confine del piacere, 

per cibarsi dei sogni”. 

Alda Merini

 

 

 

 

 

 

Il sorriso è il carburante dei sogni .

                                                                                                               ( da BUONGIORNO del 16.01.2013 di Massimo Gramellini)                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       



Non esterno i miei pensieri, IO LI EVACUO! ( frase che ho detto alla cassa del supermercato )



 Serve un sogno antico e grande
 

lascia che sia…

 

“i nostri incontri sono stati i giorni di festa sul calendario della mia vita” [cit. Vengo via con te]

 

 

 

Questo mese finisce, è iniziato con lo scorso anno, anno bisesto, e funesto. Finisce come è iniziato. e spero si porti via tutto il dolore disperante che mi schiaccia i polmoni, il cuore, fino ad annebbiare il cervello.

domani sarà febbraio…domani è un altro giorno…domani è un altro mese e questo mese sarà certamente diverso: le giornate si allungano, il sole è un pò più caldo, l’aria profuma di primavera, talvolta.

questo mese sta per finire

e la prima cosa che mi hanno detto stamattina è stato un “BRAVA!”

a cui credo poco, si sa…ma forse è un segno

“alla fine ogni sforzo è ripagato!” oppure” lavorare con onestà e coerenza ripaga sempre”…belle affermazioni a cui credevo con tutta me stessa. 

CREDEVO, appunto.

Ora non lo so più a cosa credo. la candela della speranza è probabilmente spenta o troppo bagnata di lacrime dolorose per riaccendersi, al momento.

Ma domani è febbraio…

 

 

Annunci

Informazioni su unatrentinaineppan

NELL'ACROBAZIA QUOTIDIANA DI FAR QUADRARE TUTTO, ECCO UN ANGOLO MIO, MA CHE POI NON VUOLE RESTARE SOLO MIO, MA APRIRSI AL MONDO VICINO E LONTANO e... tutto ciò che deve avvenire, avverrà
Questa voce è stata pubblicata in mesi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...