Piedi per terra e castelli in aria


 

Ascolta la pianta dei tuoi piedi che calpesta il terreno piuttosto che i castelli in aria creati dalla mente.

Mahatma Gandhi

Quanti castelli in aria mi sono costruita e come ci ho creduto, quante volte ho unito i puntini creando disegni magnifici che vengono sistematicamente spazzati via, lasciandomi svuotata e ferita

Prima o poi imparerò, e finalmente sentirò il rumore dei mie piedi sul terreno e il battito del mio cuore. Finalmente

allora sarà MUSICA per davvero

 

Annunci

Informazioni su unatrentinaineppan

NELL'ACROBAZIA QUOTIDIANA DI FAR QUADRARE TUTTO, ECCO UN ANGOLO MIO, MA CHE POI NON VUOLE RESTARE SOLO MIO, MA APRIRSI AL MONDO VICINO E LONTANO e... tutto ciò che deve avvenire, avverrà
Questa voce è stata pubblicata in IRRIPETIBILI, PROGETTI; PENSIERI e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Piedi per terra e castelli in aria

  1. ancorase ha detto:

    Piedi per terra e testa in alto è la posizione naturalmente eretta di una persona: ogni volta che mi sono concentrato sui piedi ho dato sonore capocciate. Di contro, ogni volta che mi sono illuso con la mente sono rimasto poi deluso. C’è la possibilità che le due cose vadano in sincronia: la mente crea e immagina mentre i piedi rimangono stabili sul concreto. Ho idea che il pensiero del mahatma fosse un po’ più articolato in realtà…

  2. http://hd-pvr.org ha detto:

    I for all time emailed this weblog post page to all my friends, because if like
    to read it next my friends will too.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...