Due anni…e sei sempre qui


Sono stata ripresa, e almeno in parte,  a ragione a dire il vero, e aggiungo purtroppo

troppi impegni famigliari, nel senso stretto del termine

troppi interessi, nel senso che mi piace (Purtroppo???? Per fortuna???? non so…) capire e essere attiva nella rete sociale del mio paesello

troppo spontanea e sincera, da confidare e informare chiunque con perizia sui miei impegni quotidiani

insomma, sono stata ripresa e messa a confronto con chi ha 15 anni in meno e meno impegni, soprattutto famigliari

ed ecco che l’autostima scende sotto i tacchi

e mi resta solo che constatare che è vero tutto quanto

come è vero che devo essere nata sotto una cattiva stella, oppure devo aver bruciato mille e una cattedrali in qualche vita passata, oppure ancora ho fatto del male in questa vita scatenando invidia e fattucchieri vari e mi sta tornando tutto indietro, dato che, pur avendo idee e talenti, semino in modi e tempi sbagliati e raccolgo dolore e fatica

Parlo anche del mio blog, dove confido e scrivo pensieri sentimenti e sensazioni

Oggi, due anni fa , moriva un pilastro della nostra famiglia: MIO SUOCERO.

Lui che ha combattuto contro la cosa peggiore che ti può capitare: l’ignoranza e la diffidenza di chi ti vede “diverso” perchè ti capita di dover convivere con un un handicap.

Lui, mi avrebbe “ascoltato” ( era sordo, per chi non sapesse).

Lui avrebbe poi tirato fuori un bicchiere di vino e un pò di speck e avrebbe iniziato a parlarmi.

Anche e soprattutto duramente, per dirmi di smettere di lagnarmi e piangermi addosso e reagire

Quanta dura saggezza nei suoi modi di fare un pò crudi ma tanto veri e genuini.

dicevo… sono stata ripresa, e il leggero stato influenzale che mi ha colpito ha fatto il resto

notti mezzo insonni e pensieri paranoici

e poi mi guardo intorno, e mi dico che quello che faccio è giusto, ma devo convincermi

devo crederci, e io ci credo poco, da tempo…

guardo e vedo i miei figli, mio marito e quello che faccio con loro e per loro

guardo e vedo quello che faccio per il lavoro

guardo e vedo quello che faccio volontariamente per il paesello

la rete sociale che ho costruito e che contribuisco a sostenere e che cerco di migliorare

insomma, non mi pare di fare malaccio

è vero che al lavoro dedico un tempo che a molti pare limitato

ma ammetto che di più non vorrei fare

per mantenere una rete commerciale di un certo tipo devi sapere cosa dire e cosa fare e continuare a allargarla e per tutto questo, avere 30 anni e non avere figli e averne 44 ( quasi) e avere un considerevole numero di figli ( 4) c’è un pochino di differenza, no?

Mi servono informazioni quotidiane e ininterrotte, cosa di cui chi mi ha posto la critica è responsabile

Mi servono informazioni precise di cui “loro” sono a conoscenza e io no

quindi almeno in parte, “loro” sono responsabili quanto lo sono io

e Mio Suocero me lo avrebbe detto subito

 

ecco ho appena sbrottato: il cliente chiama direttamente lui. A me no. Io non servo!

Non so se devo urlare e a chi o far finta di niente!

 

Fanculo, ecco!

 

Lo direbbe certamente anche Mio Suocero! Ne sono certa

e per chi legge e gli sto sulle palle, VI PREGO EVITATE DI LEGGERMI! OK?

perchè io devo scrivere, e voglio farlo, liberamente.

Non voglio sentirmi in colpa perchè esisto e non sono come voi vorreste!

Io faccio e mi applico , per quanto mi è possibile e come mi viene!

E faccio già tanto

OK?

Migliorare è necessario e per quanto sono in grado di fare lo faccio sicuramente

Ma non venitemi a dire cose che mettono in dubbio il mio agire, perchè io non scavalco nessuno, a differenza di qualcuno che sostiene di essermi amico e poi mi pugnala alle spalle ( per al cronaca , questa affermazione non è per le stesse persone di cui ho scritto poco fa)

 

mamma che palle!!!!!

 

 

Annunci

Informazioni su unatrentinaineppan

NELL'ACROBAZIA QUOTIDIANA DI FAR QUADRARE TUTTO, ECCO UN ANGOLO MIO, MA CHE POI NON VUOLE RESTARE SOLO MIO, MA APRIRSI AL MONDO VICINO E LONTANO e... tutto ciò che deve avvenire, avverrà
Questa voce è stata pubblicata in IRRIPETIBILI, PROGETTI; PENSIERI e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...